Approfondimento sui Tarocchi: Il Papa.

Comincio questa serie di documenti sui Tarocchi partendo dalla lama n° 5, Il Papa, perché è una carta che sta ritornando con insistenza nelle stese che mi faccio e che ricevo.

05papa

Carta numero 5 dei Tarocchi, il Papa supera la stabilità del 4 e aggiunge un’intuizione nuova che muove verso la consapevolezza.  Dopo l’accumulo della Papessa che prepara la nascita, l’esplosione senza obiettivo dell’Imperatrice e la stabilità dell’Imperatore, il Papa, pur restando nella materia, indica l’integrazione del mondo spirituale nel mondo tridimensionale. 

Non indica necessariamente l’ascesi di ricerca dell’ Eremita (lama n° 9) bensì ne possiede le proprietà e le mette a beneficio del mondo terreno.

Il Papa è una carta di autorità e saggezza, che non sceglie la fuga dal mondo. E’ nel mondo ma non del mondo.

Il Papa percepisce il mondo dell’oltre, ne riceve i messaggi, ne conosce le dinamiche ed è pronto ad esserne canale, incarnando il punto di contatto fra le dimensioni: è ricettivo sia verso l’alto che verso il basso ponendosi nel mezzo.

Come la Papessa il Papa conosce i segreti, ma non ha più bisogno di tenerli per sé o di continuare ad elaborarli, l’elaborazione è finita, la conoscenza è sicura, riconosce che è il momento di muoversi fra le genti operando la sua benevola autorità spirituale, trasmettendo ciò che conosce pur senza distaccarsi dal mondo materiale.

A differenza delle carte precedenti che sono rappresentate (nei tarocchi di Marsiglia) sole o con animali, il Papa è la prima carta ad avere accanto a sé altri esseri umani, i suoi discepoli. Il Papa è sceso nel mondo, tra la gente, riconosce la sua autorità ma non si eleva a giudice delle persone, bensì si fa strumento e canale delle dimensioni superiori. Senza la presenza dei discepoli la sua esistenza sarebbe vana e la sua funzione inutile, il Papa è benedicente nei confronti di chi lo segue, riconoscendo di avere necessità di specchiarsi nel mondo.

Se nei vostri lavori con i Tarocchi avete spesso ritrovato la carta del Papa potrebbe essere arrivato il momento di riconoscere che il lavoro interiore svolto fino ad oggi è arrivato al suo culmine e che si necessita un’azione verso l’esterno indirizzata alla condivisione dei vostri talenti spirituali. Il Papa potrebbe venirvi a dire di riconoscere la vostra autorità spirituale nella vostra vita e di mettervi a sostegno di quelle degli altri.

Come lavorare con Il Papa

Puoi utilizzare l’energia dell’arcano V nelle tue meditazioni quotidiane. eggsoda2

Poniti in uno stato di rilassamento, allentando attraverso il respiro le tensioni del corpo facendo un body scan dalla testa fino ai piedi. Rimani ben radicato con i piedi a terra visualizzando delle radici che scendono fino al centro del Pianeta. Concentra la tua attenzione sul respiro e quando sarai pronto visualizza di trovarti di fronte ad una porta molto antica con sopra il simbolo o l’icona dell’arcano Il Papa. Varca la soglia ed entra in una grande sala consigliare, con al centro un grande tavolo. Siediti a capo del tavolo sulla sedia papale e poni le mani davanti a te, raggiungendo una sfera di sodalite (se hai a disposizione un vero cristallo di sodalite, utilizzalo). Connettiti alla sfera ed entra in contatto con la sua energia, lasciando che le informazioni e le intuizioni fluiscano a te. Ascolta con attenzione le sensazioni che l’energia dell’arcano ti trasmetteranno, puoi fare delle domande, porre delle questioni o semplicemente rimanere in ascolto. L’arcano V ti parlerà di ricerca di verità, di discernimento, di ideali e di condivisione e materializzazione di talenti spirituali e psichici.

Quando senti di aver concluso, ringrazia l’energia dell’arcano ed esci dalla stanza. Torna nel tuo corpo, percepisci lo spazio intorno a te e dai piedi sprofonda nel radicamento, assorbendo l’energia di Madre Terra. Apri gli occhi e goditi le interessanti risoluzioni che questa meditazione ti porterà.

Licenza Creative Commons
Meditazione con l’Arcano V di Il Volo dell’anima è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Puoi essere interessato anche a questi articoli